domenica 6 luglio 2014

Chi è Emiliano Aiello?


Emiliano Aiello è nato a Roma nel 1975. Dopo una laurea in Filmologia ha iniziato a lavorare come Samuel Beckett, una famiglia italiana (2006) e Che peccato, che ci siamo persi! (2007), cronistoria dell'incontro tra il cinema italiano e spagnolo durante gli anni '60. E' stato direttore di produzione per il film Il Rabdomante (2004) di Fabrizio Cattani. Nel 2013 ha realizzato per Sky Arte il documentario Opera per Cantalupo, sul lavoro dell'artista Paolo William Tamburella.
regista e montatore per il Centro Produzione Audiovisi dell'Università degli Studi Roma Tre. Per il Centro ha realizzato diversi lavori tra cui il documentario