venerdì 25 luglio 2014

Le Sirene di Comacchio sulla strada di Odisseo.

Venerdì 25 luglio 2014
Qui presto vieni, o glorioso Odisseo, grande vanto degli Achei, 
ferma la nave, per sentire la nostra voce. 
Nessuno mai si allontana di qui con la sua nave nera, 
se prima non sente suono di miele dal labbro nostro la voce; 
poi pieno di gioia riparte, e conoscendo più cose. 
Noi infatti tutto sappiamo, quanto nell’ampia terra di Troia 
patirono Argivi e Teucri per volere dei Numi; 
tutto sappiamo quello che avviene sulla terra nutrice 
(Odissea, XII,184-91)